MEMO

sanchirico_memo

Memo | PRIMITIVO 
 SALENTO
Indicazione Geografica Protetta

Le uve, provenienti da vigneti di proprietà in agro di Salice Salentino (Lecce), sono state raccolte nella seconda decade di settembre e accuratamente selezionate prima della pigiatura. Il mosto ha effettuato una macerazione sulle bucce a 25°C per oltre 20 giorni in serbatoi di acciaio, dove ha successivamente svolto la fermentazione mallolattica.
Il vino ha proseguito il suo affinamento per 6 mesi sempre in serbatoi di acciaio e per altri 6 mesi in botti di legno. Dopo l’imbottigliamento, il vino ha continuato l’affinamento in bottiglia per altri 8 mesi.

Note degustative
Colore – rosso rubino intenso
Profumo – frutta matura a bacca rossa, con note di tabacco e di cacao, persistente ed elegante
Gusto – morbido, avvolgente, robusto e persistente.

Abbinamenti gastronomici
Si può abbinare con carne rossa in umido o alla griglia; con formaggi stagionati, oppure si può degustare semplicemente da solo, apprezzandone le complesse e sorprendenti caratteristiche.

Schede tecniche

Torna ai vini